lunedì 8 febbraio 2016

La chaise longue di Le Corbusier

Il modello della celebre Chaise longue à réglage continu è tratto dalle sedie a dondolo che la ditta viennese Thonet produceva in legno curvato fin dal 1860.


Nell’esemplare di Le Corbusier la differenza è data dalle necessità di fissare la posizione della seduta prima di sdraiarsi. 

Il poggiapiedi ottenuto dal prolungamento dello schienale, forma con quest’ultimo un’unica linea che, completata dalla sagoma del cuscino, richiama quella di una figura umana sdraiata. 

Le Corbusier era ossessionato dal benessere per il corpo umano e in questo suo prodotto, frutto dello studio delle proporzioni e della fisiologia umana, trova la rappresentazione ideale.


Il risultato è quello di una “macchina da riposo” divenuta una delle icone del design internazionale.