lunedì 1 febbraio 2016

Pillole bolognesi _ ArteFiera _ Art City _ Street Art

Il mio legame con Bologna si fa sempre più stretto ed intenso, per le forti amicizie e per gli eventi che ritrovo in questa città.

In occasione di ArteFiera il centro storico bolognese si è animato di eventi ed esposizioni d'arte grazie ad Art City, una sorta di fuori salone. Un evento d'arte diffuso e distribuito tra piazze, gallerie, spazi espositivi che hanno ospitato artisti di ogni tipologia ed estrazione.
Tra le strade della città, un clima colorato, festaiolo, multiculturale, un insieme di luci, colori e suoni che si mescolano tra loro.


Visti i tempi stretti e i vari impegni in città sono state poche le location e le mostre visitate. 
Dopo l'esperienza della prima Bologna Design Week, una particolare emozione mi ha colpito nel tornare all'interno delle sale di Cavallo Spose, ex Atelier Corradi, che questa volta ha ospitato, i libri oggetto di Dante Bighi grafico, artista e fotografo. Oggetti dove grafica e tipografia si uniscono dando vita ad opere uniche affiancati da opere fotografiche contemporanee della casa studio dello stesso Bighi. Ai visitatori inoltre è stata offerta la possibilità di conoscere questo posto grazie ai racconti del curatore, l'architetto Daniele Vincenzi, uno dei massimi conoscitori del luogo creato dall'architetto Enrico De Angeli e tuttora integralmente conservato.

 


Al calare del buio molte le strade che si sono rallegrate grazie a proiezioni e suoni. E' proprio in quei momenti che girovagando per la città, nelle vicinanze del MAMbo abbiamo scovato un piccolo studio fotografico che ospitava un evento esposizione dedicato alla Street Art
Il Fotostudio L+M di Michele Levis ha ospitato Fuori Strada, un percorso fotografico di opere dove una bimba presente in ogni foto crea e attraversa questo percorso tra strade e spazi pubblici divenuti opere d'arte.
Una disciplina, la street art, che va al di là dei semplici graffiti e che incorpora tecnica artistica e legame con il tessuto urbano e sociale del luogo. Le splendide catture fotografiche di Michele Levis e Salvatore Curcio, fuoriuscivano dall'allestimento realizzato da Lorena Zuniga ed Emanuela Iannuzzelli, le quali hanno ricreato un ambiente di strada, armonizzando così con un unico stile fotografia, video e musica.




Un buon bicchiere di vino con questa allegra compagnia, è stato un modo eccellente per concludere una giornata all'insegna dell'arte!