sabato 19 marzo 2016

SPAZIOCASA 2016 a Vicenza: tra sostenibilità e design

Nello spazio espositivo vicentino in questi giorni è di scena SPAZIOCASA, un appuntamento che mette al centro dell'attenzione la CASA, passando dal comfort alla sostenibilità, dall'arredamento al design.




Tra i numerosi stand di alto livello e qualità, spiccano due aree di particolare interesse, che già dalla scorsa edizione stanno riscuotendo un notevole successo.

La prima è quella denominata area Comfort dedicata all’edilizia sostenibile grazie all'impegno e alla partecipazione dell’Agenzia CasaClima di Bolzano del CasaClima Network Vicenza – Bassano, istituzioni che hanno selezionato e coordinato espositori ed eventi al fine di offrire al pubblico informazioni e soluzioni attuali ed innovative per pensare in maniera diversa il patrimonio edilizio esistente e futuro.
Un luogo privilegiato per riflettere e confrontarsi sui temi del risparmio e dell'efficienza energetica, sostenibilità e comfort abitativo.

La seconda area degna di particolare nota è quella dedicata alla collaborazione e partnership con ISAI – Istituto Superiore d’Architettura di Interni “Pier Giacomo Castiglioni”, dove trova spazio il progetto Design Research sotto la direzione artistica di Ivano Vianello
Il concept è articolato nell'esposizione di oggetti ed opere di sette importanti studi di designer italiani quali: Massimo Barbierato, Clique Editions, Gaetano Di Gregorio, Gumdesign, Kanz architetti, Ivdesign, Zp Studio, e la mostra degli sgabelli progettati dagli allievi ISAI



E' proprio in quest'area che ho trascorso la maggior parte della mia visita a questa manifestazione.

E' stata l'occasione per poter assistere ad un intervento di Horge Perez sul tema Comunicare un progetto nel 21° secolo.


Una visione innovativa della comunicazione del design e del progetto in genere, che rimette al centro l'uomo nella sua funzione di utente finale dell'oggetto o del progetto che si va a presentare.
L'obiettivo finale è quello di presentare oggetti che non sono opere d'arte ma cose che hanno una funzione ed un utilizzo.
Secondo Horge Perez la comunicazione del progetto richiede oltre ad una estrema velocità e versatilità per rimanere al passo delle richieste e delle esigenze del committente, una grande multidisciplinarietà per poter avere una comunicazione completa ed efficace: dalla progettazione alla presentazione, dalla visualizzazione alla pubblicazione, dall'aspetto economico alla divulgazione in eventi e media.
Un lavoro che solo un team di differenti professionisti ed affiatato può affrontare con successo.




A seguire un secondo incontro con i GUMDESIGN (www.gumdesign.it).
Gabriele e Laura sono due creativi, architetto lui, designer e grafica lei, una coppia nel lavoro e nella vita. 


La presentazione e la descrizione di alcuni dei loro oggetti e opere, si è trasformata in un vero e proprio racconto del loro percorso creativo e progettuale, animato da una grande passione ma anche da una forte componente emozionale. 
Forse è proprio il loro particolare legame, professionale ed affettivo che aggiunge questo tocco particolare al loro lavoro.